Bando per la selezione di 41 volontari da impiegare in Fondazione San Giovanni Battista

___________________________________________________________________________

News! Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione dei volontari di Servizio Civile Nazionale per tutti i progetti è prorogato al 23 aprile 2015 ore 14.00

_____________________________________________________________________________

Il 16 marzo  sono stati pubblicati i Bandi 2015 del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, delle Regioni e Province autonome, per la selezione di 29.972 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile nazionale.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14.00 del 16 aprile 2015.

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

-       cittadini dell’Unione europea;

-       familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;

-       titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;

-       titolari di permesso di soggiorno per asilo;

-       titolari di permesso per protezione sussidiaria;

-       non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno.

-       non aver già svolto servizio civile nazionale

-       non avere in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l'esclusione dalla selezione. 


I PROGETTI

La Diocesi di Ragusa propone 6 progetti, per un totale di 91 posti, 3 di titolarità della Fondazione San Giovanni Battista e 3 di titolarità della Caritas (caritas.diocesidiragusa.it).

I tre progetti di titolarità della Fondazione San Giovanni Battista, per un totale di 41 posti disponibili, si svolgono nei progetti: 

-        “Passo Passo”, settore dell’educazione ai minori, 19 posti

SINTESI-PROGETTO_Passo Passo.pdf

-        “Marhaban.”, settore dell’assistenza a immigrati e rifugiati, 6 posti

SINTESI-PROGETTO_Marhaban.pdf

-         “Tra culto e cultura”, settore della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, 16 posti

SINTESI-PROGETTO_Tra culto e cultura.pdf


APPUNTAMENTI

Prima di presentare domanda, è importante informarsi bene! A tal fine, la Diocesi propone ai giovani interessati di partecipare ad uno dei due incontri  informativi finalizzati ad illustrare i progetti, le modalità di presentazione della domanda ed i criteri di selezione degli enti. L’incontro si terrà a Ragusa, nel saloncino del Vescovado (via Roma, 109) in due date:

mercoledì 1 aprile alle ore 10 e giovedì 9 aprile alle ore 16:00.

I giovani che desiderano ricevere informazioni, possono rivolgersi all’info-point scn di via Ecce Homo 259, Ragusa, tel. 0932/246788 (interno 37), esclusivamente nei seguenti orari:

-        il lunedì e dal mercoledì al venerdì ore 9:00-12:00 e 15:30-18:30

-        il martedì lo sportello resterà chiuso.


Come presentare domanda

Le domande di partecipazione devono pervenire  entro e non oltre le ore 14.00 del 16 aprile  2015. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. Non fa fede il timbro postale.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

-        a mano presso l’info point scn, con sede in via Ecce Homo 259, Ragusa, nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:30, tranne il martedì quando lo sportello resterà chiuso.

-        a mezzo “raccomandata A/R” all’indirizzo di via Roma n°109, 97100 Ragusa; per il rispetto dei termini di scadenza non fa fede il timbro postale;

-        con Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo fsangiovannibattista@ecert.it da indirizzo di PEC di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

 

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

-        redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al bando;
Allegato-2-Fondazione.doc  

-        accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e copia del codice fiscale;

-        corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3 al bando. 
Allegato-3-Fondazione.doc

 

*Attenzione: le domande inviate all'indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all'aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all'invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio @postacertificata.gov.it).

Per richiedere informazioni mandare una e-mail all’indirizzo serviziocivile@caritasragusa.it o chiamare al numero 0932/246788 (interno 31 o 37).

 

CRITERI DI SELEZIONE

Come specificato nel testo dei progetti, la Fondazione San Giovanni Battista adotta criteri e modalità di selezione propri, di seguito descritti.

Il punteggio massimo che un candidato può ottenere è pari a 100 punti, così ripartiti:

1-     scheda di valutazione: max 40 punti;

2-     precedenti esperienze: max 30 punti;

3-     titoli di studio, professionali, esperienze aggiuntive non valutate in precedenza e altre conoscenze: max 30 punti. 

1) Scheda di valutazione (Colloquio)

Il punteggio massimo della scheda di valutazione da compilare durante il colloquio selettivo dei candidati è pari a 40. Il punteggio si riferisce alla sola valutazione finale, ottenuta dalla somma del punteggio attribuito ai singoli fattori di valutazione, come di seguito descritti.

FATTORI DI VALUTAZIONE AL COLLOQUIO

-        Idoneità del candidato a svolgere le mansioni previste dalle attività del progetto

-        Condivisione da parte del candidato degli obiettivi perseguiti dal progetto

-        Disponibilità alla continuazione delle attività al termine del servizio

-        Motivazioni generali del candidato al servizio civile nazionale

-        Interesse del candidato per l'acquisizione di particolari abilità e professionalità previste dal progetto

-        Disponibilità del candidato nei confronti di condizioni richieste per l'espletamento del servizio

-        (es: pernottamento, missioni, trasferimenti, flessibilità oraria

-        Particolari doti e abilità umane possedute dal candidato

-        Altri elementi di valutazione: Valutazione in favore dei giovani rientranti in tutte o alcune delle categorie specificate dal D.A. 1267 della Regione Sicilia (bassa scolarizzazione, minori opportunità socio-culturali, disabilità compatibili con le attività del progetto, reinserimento post-affido ai Servizi Sociali, migranti).

Il colloquio si intende superato solo se il punteggio finale é uguale o superiore a 25/40.

2) Precedenti esperienze (allegato 3 del Bando)

Il punteggio massimo relativo alle precedenti esperienze è pari a 30 punti, così ripartiti:

•              precedenti esperienze maturale presso l'ente che realizza il progetto e nello stesso settore: max 12 punti;

•              precedenti esperienze maturate nello stesso settore del progetto presso enti diversi da quello che

•              realizza il progetto: max 9 punti;

•              precedenti esperienze maturate presso l'ente che realizza il progetto in un settore diverso da quello del progetto: max 6 punti;

•              precedenti esperienze maturate presso enti diversi da quello che realizza il progetto in ambiti affini a quello del progetto: max 3 punti.

E' possibile sommare la durata di più esperienze fino al raggiungimento del periodo massimo valutabile.

3) Titoli di studio, professionali, esperienze aggiuntive non valutate in precedenza e altre conoscenze (allegato 3 del Bando)

Il punteggio massimo relativo al titolo di studio, alle esperienze non valutate nell'ambito del precedente punto 2, alle altre conoscenze è pari complessivamente a 30 punti, così ripartiti:

TITOLO DI STUDIO (valutare solo il titolo più elevato)

-        Laurea attinente progetto = punti 15 ;

-        Laurea non attinente a progetto = punti 12;

-        Laurea di primo livello (triennale) attinente al progetto = punti 12;

-        Laurea di primo livello (triennale) non attinente al progetto = punti 10;

-        Diploma attinente progetto = punti 8;

-        Diploma non attinente progetto = punti 7;

-        Frequenza scuola media Superiore = fino a punti 4

Si valuta solo il titolo di studio più elevato. Alla dizione generica di laurea sono riconducibili sia la laurea del vecchio ordinamento precedente alla riforma del D.M. 509/99, che la laurea di secondo livello (specialistica) contemplata dal nuovo ordinamento.

TITOLI PROFESSIONALI (valutare solo il titolo più elevato)

Attinenti al progetto = fino a punti 5

Non attinenti al progetto = fino a punti 2

Non terminato = fino a punti 1

Più titoli possono concorrere alla formazione del punteggio nell'ambito delle singole categorie individuate nell'allegato (es. due titoli attinenti al progetto concorrono alla formazione del punteggio fino al massimo previsto); viceversa per due titoli di cui uno attinente al progetto e l'altro non attinente non è possibile cumulare i punteggi ottenuti. In questo caso viene considerato solo il punteggio più elevato.

ALTRE CONOSCENZE = fino a punti 5 (es. conoscenza di una lingua straniera, informatica, musica, teatro, pittura, ecc. da verificare in sede di colloquio)

ESPERIENZE AGGIUNTIVE A QUELLE VALUTATE = fino a punti 5. Si tratta di esperienze diverse da quelle valutate al precedente punto 2 (es. animatore di villaggi turistici, attività di assistenza ai bambini durante il periodo estivo, ecc. da verificare in sede di colloquio). 

Tutte le informazioni sui bandi e sui progetti sul sito internet del Dipartimento: www.serviziocivile.gov.it
e sul sito della Regione Sicilia : www.serviziocivilesicilia.it


GRADUATORIE DEI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE:

"Marhaban Garanzia Giovani" Graduatorie_MARHABAN_GG.pdf

"Tra culto e cultura Garanzia Giovani" - Graduatoria_TRA CULTO E CULTURA_GG.pdf

"Passo Passo Garanzia Giovani" - Graduatorie_PASSO PASSO_GG.pdf

Elenchi dei giovani esclusi e non idonei:

Prog_Marhaban_GG_ESCLUSI.pdf Prog_Tra_Culto_e_cultura_GG_ESCLUSI.pdf Prog_Passo_passo_GG_ESCLUSI.pdf

 

Le graduatorie sono da intendersi provvisorie,
fino ad approvazione del Dipartimento della Gioventù
e del Servizio Civile Nazionale.